WIEN-WEIN

Home / Eventi / WIEN-WEIN

Cari amici,

il 6 luglio, a partire dalle ore 18.30, alla Comunità La Collina, loc. S’Otta, Serdiana, in collaborazione con l’Associazione culturale Malik, Vi proponiamo un’originale e spettacolare incontro dal titolo WIEN-WEIN – La Vienna conviviale raccontata dai grandi musicisti

Saranno protagonisti gli OPEN TRIOS: Giovanni Bietti – pianoforte, Pasquale Laino – sax soprano, Luca Caponi – percussioni. Accompagna e completa la serata musicale un piccolo buffet e una degustazione di vini, a cura dell’enologo Antonio Spiga, con il coinvolgimento delle Cantine Quartomoro, Su Entu, Argiolas, Dettori, Capichera.

L’iniziativa è inserita nella manifestazione dell’Associazione Malik – I libri aiutano a leggere il mondo, giunta alla sua IX edizione 2018 – Siamo Terra.

Per motivi organizzativi è indispensabile dare la propria adesione inviando una email all’indirizzo segreteria@associazionemalik.it, per confermare la partecipazione.

 

WIEN-WEIN: un anagramma scherzoso che nasce da un’idea di Giovanni Bietti, che rivela però un piccolo “segreto” della grande cultura musicale viennese sette-ottocentesca, il legame indissolubile tra musica e vino, riconosciuto ed esaltato da tutti i compositori dell’epoca. È forse poco noto ma significativo il fatto che Mozart, Haydn, Beethoven, Schubert, e dopo di loro Brahms ed altri ancora, fino almeno a Béla Bartók e ad Alban Berg, abbiano scritto dei piccoli e deliziosi brani d’intrattenimento dedicati al vino. Brindisi conviviali, Trinklieder, Canoni scherzosi, Canti goliardici, da salotto o perfino da Osteria, ricorrono nella produzione “leggera” di questi musicisti testimoniando il loro spirito conviviale, l’abitudine di assaporare i piaceri materiali oltre a quelli spirituali.

Questo repertorio sconosciuto, che mantiene ancora oggi una freschezza stupefacente, è il punto di partenza di una serata che porterà a rievocare in chiave moderna l’atmosfera delle serate conviviali viennesi, dei salotti italiani e delle Osterie in cui questi brani venivano proposti agli amici, spesso in modo estemporaneo. Chiunque fosse presente veniva invitato a partecipare, a cantare e a suonare portando il proprio contributo alla festa e al brindisi.

Ad accompagnare il viaggio e a renderlo unico la lettura di piccoli aneddoti, lettere, episodi singolari della vita di questi artisti, che ci rivelano un lato più divertito e dissacrante della loro attività e delle loro passioni, ma contribuirà soprattutto l’assaggio del vino, che sarà offerto agli spettatori nel corso della serata.

per maggiori informazioni:

www.ilibriaiutanoaleggereilmondo.it/wien-wein-con-gli-open-trios-alla-comunita-la-collina-di-serdiana-il-6-luglio/